Matrimonio ma quanto mi costi?

la-seminatrice-il-costo-di-Un-matrimonio
La Seminatrice

NATURA e LUCI

Avete deciso di sposarvi e vi state cominciando a domandare quanto possa costare un matrimonio?

Bene sei nel posto giusto, qui in questo articolo ne parliamo ed affrontiamo sia i punti di attenzione che delle indicazioni sui costi. Fra qualche settimana, poi affronteremo sul blog il metodo per costruire – e rispettare – il budget di spesa prefissato.. 

I 3 punti di partenza

Punto primo – la disponibilità

Ma iniziamo con una considerazione: chiedere quanto costa in matrimonio è come entrare in autosalone e chiedere: quanto costa una macchina? 

Si capisco che possa sembrarti un paragone un po’ forte ma credimi, e se continui a leggere questo articolo lo capirai bene anche tu, ma la vera verità è che è molto più vicino al vero di quanto possa sembrarti ora. 

La differenza nasce dal fatto che l’esperienza di tutti i giorni già ci dà idea che ci sono diversi tipi di auto con diversi tipi di costi. Sappiamo tutti che una panda non costerà mai come un’Audi a4 o come un SUV e che una elettrica di fascia alta non arriverà mai ai costi di una Ferrari o di una Lamborghini. E questa consapevolezza fa sì che entrando dentro ad un autosalone tu possa chiedere un preventivo per un’auto ma già andando a definire quale sia il tuo budget almeno orientativo. 

Ecco dunque il primo elemento che va considerato la vostra disponibilità. Perché – preparati alla notizia bomba – un matrimonio può costare da 400€ a oltre un milione e quindi la fascia di prezzo che sei disponibile ad utilizzare, proprio come per le auto la devi definire tu a monte. 

Punto secondo  – le aspettative

Ti stai domandando come si faccia un matrimonio con 400€ vero? 

Be’ se vai nel tuo comune di residenza con i testimoni e genitori, senza un abito bianco comprato in atelier e festeggiando con un pranzo a casa non dovresti avere difficoltà a tenerti in questo prezzo e anche qualcosa di meno. 

Eh ma questo non è un matrimonio! 

Se ti è venuto questo pensiero è perché nella testa hai una idea ben diversa di quello che dovrà essere il tuo evento e le tue risorse certamente ti consentono di fare qualcosa di diverso. 

Quindi quello che potresti voler chiarire è: 

Cosa posso fare con quello che ho

O

Quanto mi serve per realizzare quello che desidero

Ecco arrivati dunque al secondo punto che serve avere un po’ più chiaro: le aspettative. 

Facilmente hai partecipato a qualche matrimonio ed hai visto cose che ti sono piaciute ed altre che non hai amato e mai vorresti al tuo matrimonio. 

Mettile in lista perché saranno fondamentali per affrontare il tema del budget

Ti serve qualche domanda di aiuto? 

  • Quante persone? 
  • Che atmosfera? 
  • Tipo di luogo città, verde, mare… 
  • Giorno o sera? 
  • Quali angoli immancabili? 
  • Foto o anche video? 
  • Band, Dj o filodiffusione? 
  • Cerimonia civile o religiosa? 
  • Ristorante Catering o banqueting? 
  • Allestimenti floreali 
  • Cocktail open bar si o no? 
  • Veicolo per l’arrivo sposa si o no?
  • Accoglienza per ospiti
  • Viaggio di nozze dove? 

Punto Terzo – gli invitati

invitati-matrimonio-costi-la-seminatrice

Una volta definite le aspettative il terzo punto sul quale serve soffermarsi è: il numero di invitati

Come puoi immaginare facilmente c’è molta differenza di budget fra un matrimonio per 10 persone, per 50, per 100, per 200 o per 500 o più e comprendere in che fascia si numeriche ti collochi è necessario per costruire il tuo budget. 

Stendi una lista invitati precisa considerando una suddivisione in queste fasce di età:

  • adulti + di 9 anni
  • bambini: tra i 3 ed i 9 anni
  • infanti: tra 0 e 3 anni

ti servirà più avanti quando si parlerà di costi variabili  – legati quindi al numero di persone

Vediamolo assieme

Costi fissi e costi variabili

Partiamo da una definizione importante : 

in questo contesto con costi FISSI intendo i costi che sono indipendenti dal numero di invitati mentre con costi VARIABILI indico quelli che, invece, dipendono dal numero degli invitati. 

Non ci avevi pensato vero che ci potessero essere costi fissi e costi variabili? 

Costi fissi

Vediamone assieme i principali Costi fissi da dover considerare per fare un budget sensato. Nel prosieguo ti darò anche delle indicazioni di massima ma tieni sempre a mente quello che ho detto all’inizio quando ho dato come costo per un matrimonio da 400€ a oltre un milione…

Partiamo

ABITI

vestito-sposa-costi-fissi-matrimonio

Che siate 2 o 1000 gli abiti per la sposa e lo sposo li devi prevedere. 

Poi certamente potrai optare per soluzioni più o meno costose ma in ogni caso è una spesa da mettere a budget. 

Ad oggi gli abiti da sposa si aggirano in media in una fascia tra 2.000€ e 6.000 e per cui consiglio alle mie spose (che spesso danno un valore contenuto all’abito preferendo impegnare il budget altrove) di mettere a budget sui 3.000€. 

Se per te il valore dell’abito è importante potresti dover salire da questa cifra (ho avuto una sposa che ne ha spesi 15.000…). 

Poi abbiamo l’abito da sposo che in media si aggira tra i 1000 ed i 3000 dove gli importi più bassi andranno per abiti tradizionali mentre quelli più alti per abiti da cerimonia

FOTOGRAFO o FOTO E VIDEO 

fotografo-costi-fissi-matrimonio

Anche in questo caso si tratta di un costo indipendente dal numero di invitati ma certamente è una delle pietre miliari del matrimonio perché è il fotografo che sarà la vostra memoria storica e vale la pena di sceglierlo con cura. 

A seconda dei servizi inclusi (c’è o non c è la preparazione sposa? Quella dello sposo? L’album è incluso? Gli album per i genitori? Il pre wedding o il post wedding?) e del fotografo i prezzi possono variare di molto. 

I fotografi che conosciamo e che ci sentiamo di raccomandare in media prevedono pacchetti foto in un range 1000€-6000€ e foto e video 2000€-8000€. 

Mettendo a budget 3000€ per il servizio foto o 4000€ per foto e video si trovano ottimi fotografi e ottimi videografi. 

Consiglio: il cugino dell’amico specialmente per questo servizio è da evitarsi perché – mi ripeto – le foto sono l’unico ricordo che vi rimarrà del matrimonio e se non sono belle sono cavoli amari… 

MUSICA

band-che-suona-al-matrimonio-la-seminatrice

Certo potresti optare per portarti il cellulare collegato a Spotify ma la musica non può mancare se c’è festa. È allora vediamo quali soluzioni ci possono essere in ordine crescente di costo. 

Partiamo dalla filodiffusione: se la location mette a disposizione una filodiffusione e per voi la musica deve solo essere un sottofondo e non un intrattenimento potresti valutare questo tipo di soluzione. Villa che vai prezzo che trovi dovresti riuscire a stare agevolmente sotto i 400€. Qualche cosa di più se richiedi un servizio di filodiffusione assistita con qualcuno, che possa cambiare le musiche che avrai fornito su pennetta. Tieni presente che difficilmente una location ti darà accesso a farlo personalmente o a farlo fare ad un amico visto che si tratta di mettere mano su degli apparati tecnologici

Un livello più su è certamente la soluzione che prevede una festa animata da un DJ.

Il DJ ha una grande flessibilità musicale e dei costi abbastanza contenuti che possono andare a partire dagli 800€ fino a circa 2000€

DJ + performer. Una variante che unisce la flessibilità del DJ alla bellezza delle performances live è quella che prevede di affiancare ad un DJ uno strumentista – sax, violino elettronico… – che suoni live durante il matrimonio. Questa soluzione è un po’ un ibrido tra il DJ puro e la band che ottiene sempre tanto gradimento tra gli ospiti. Vedere un sax che suona in mezzo alle persone che ballano crea una bella atmosfera ed una esperienza indimenticabile. La soluzione band + dj parte indicativamente da circa 1200€ per arrivare anche intorno ai 2500€

Band. Be’ certamente una band che suona musica live riesce a creare un’atmosfera gioiosa e divertente che sa coinvolgere gli ospiti, soprattutto se il frontman ci sa fare…Ora le band si differenziano non solo per stile ma anche per il numero ed il tipo di strumentisti e da questi ultimi due elementi dipenderà il relativo costo. Riuscirai facilmente ad immaginare che una band di 3 elementi costerà, in linea di massima, meno di una di otto elementi ma anche una band normale costerà meno di un cantante famoso. Qui tanto per darti una indicazione i costi possono variare in un range tra i 1500€ ed i 5/6000€

band + DJ Questa è certamente la soluzione più ricca di sfumature e di emozioni: prevedere una prima parte – magari all’aperitivo – con una band e successivamente – dopo cena – un dancing con il DJ. Se è questo l’impianto che ti piace devi mettere a budget la somma dei due servizi anche se, normalmente potresti ottenere uno sconto se prendi il pacchetto completo

TRUCCO E ACCONCIATURA

A questo servizio di solito gli sposi non pensano, e quando dico sposi intendo sposi uomini, ma il servizio di trucco e acconciatura, come l’abito, è un passaggio che non può mancare. Una truccatrice professionista saprà far esaltare al meglio il viso della sposa facendola, allo stesso tempo, sentire al meglio. Una truccatrice che sa il fatto suo saprà anche fare in modo che il trucco applicato aiuti i fotografi a far venire bene la sposa in foto.

Se ci segui da un po’ sai che quando si tratta di trucco e acconciatura faccio un solo nome: @Alicefrezzotti proprio per questa sua incredibile capacità. Seguila su instagram per capire meglio come lavora e non potrai che innamorartene anche tu

In generale il range di prezzo di un servizio di trucco e acconciatura professionali sul mercato si aggira dai 400€ ai 1200€

PERFORMERS

Se hai intenzione di prevedere degli artisti eseguire delle performances durante il tuo matrimonio per allietare i tuoi ospiti, devi prevedere un budget di spesa anche per loro. Qui l’ordine di grandezza del costo può variare dai 300€-3000€/cad a seconda dell’artista e del tipo di esibizione. Vuoi trampolieri, caricaturisti, disegnatori, maghi, lettori di carte, attori? A seconda della scelta va messo a budget un tot per ogni categoria.

FEDI

Ah le fedi! Le fedi, per tradizione in Italia, le regalano i testimoni ed il loro costo dipende dalla manifattura ma anche, e soprattutto, dal valore dell’oro.

In un prossimo articolo del blog ti racconteremo del progetto calma experience di creazione delle fedi da parte degli sposi, continua a seguirci perché è davvero meraviglioso.

IL VIAGGIO DI NOZZE

Questa è la voce che, assieme al menù, impatta maggiormente nei costi di un matrimonio. Normalmente, infatti, si tende per il viaggio di nozze a pensare ad una destinazione da “almeno una volta nella vita” e quindi tra quelle che non si affronterebbero normalmente per una vacanza estiva, non solo come destinazione ma anche come livello di servizio e soprattutto come durata.

Non riesco a dare un budget per il viaggio di nozze perché tra direttrici particolari e livelli di servizio il range è troppo ampio. Vero è che a questa voce di spesa, spesso contribuiscono gli invitati con i regali ma dare una cifra è davvero difficile anche in considerazione del tipo di viaggiatori che si è.

LA LOCATION

Ho inserito questa voce in fondo alla lista perché, in realtà dipende molto dalla location. Ci sono location che inseriscono il loro costo nel banqueting o nei servizi di ristorazione (come per l’appunto i ristoranti) e per le quali dunque il costo location è variabile con il numero invitati, altre, come la Seminatrice, che garantendo un servizio di alto profilo hanno un costo che è indipendente dal numero di invitati.

I costi per una location a Roma, quando divincolati dal banqueting variano dai 2000€ agli oltre 50.000€ per le ville superblasonate, pur mantenendosi la grande maggioranza in un range tra i 3000€ e gli  8000

LA CERIMONIA

costo-cerimonia-matrimonio-la-seminatrice

Anche la cerimonia, normalmente è un costo fisso ed è composto da due parti 

  • il costo della cerimonia
  • le tasse (religiose o civili che siano) 
  •  

Per le cerimonie in chiesa dovete dunque considerare il costo “dell’offerta libera a partire da” della chiesa cui si aggiungono gli addobbi floreali. Ovviamente il costo dei fiori dipenderà in parte dal numero di invitati in quanto una chiesa che riesce ad ospitare 50 persone ed una che ne ospita 300 potrebbero richiedere quantitativi di fiori e lavori floreali diversi. Per la cerimonia in chiesa, con un addobbo bello ma non esagerato, va messo a budget una cifra tra 1000€ e 4000€ ma se andate con fiori fuori stagione, e richieste particolari potrebbe facilmente anche duplicarsi

Per le cerimonie civili se volete effettuarla in location vi verrà chiesto un costo oltre gli addobbi floreali. Se la cerimonia è autentica ci sarà da pagare gli oneri comunali (la tassa comunale per i matrimoni in location che nel lazio varia tra i 350€ ed i 1500€ circa)

Sulla differenza di intensità emotiva e bellezza tra un rito civile ed uno simbolico ti invito ad andarti a leggere l’articolo pubblicato qualche settimana fa https://laseminatrice.it/sposarsi-davvero-guida-completa-alle-cerimonie-civili-autentiche/

Ma parliamo ora di costi relativi alle cerimonie che potrebbero andare, addobbi floreali inclusi, tra i 1000€ ed i 5000€ sempre considerando delle decorazioni con fiori di stagione e non estremamente carichi, cui va aggiunto il costo degli oneri comunali.

Considerazione importante sui costi fissi

Se fai una somma dei costi fissi per un matrimonio – ossia di quelli che ci sono indipendentemente dal numero di invitati ossia anche se vi sposate solo voi due – scoprirai che bene che vada devi prevedere almeno 6.000/8.000€ di costi fissi OLTRE la location ed il viaggio di nozze.

Tieni a mente questo capitolo perché ci torneremo su una volta finito di parlare dei costi variabili

Costi Variabili

I costi variabili sono quelli strettamente legati al numero di invitati che quindi fanno spendere complessivamente di più se ci sono più persone e di meno se ci sono meno persone.

In linea di massima vale sempre questa linea di principio. Se vuoi ridurre il costo del matrimonio riduci il numero degli invitati perché di conseguenza si ridurranno tutti i costi complessivi delle voci variabili.

Ma vediamo quali voci sono variabili

MENÙ

costo-catering-matrimonio-come-calcolarlo

Il costo del menù, insieme al viaggio di nozze, è certamente una delle maggiori spese che le coppie devono affrontare per il matrimonio.

Che si scelga un ristorante o un servizio di catering/banqueting il costo del menù è dato a persona sul minimo garantito.

Cosa è il minimo garantito?

Il minimo garantito è il numero di ospiti che siano o meno andranno pagati.

Attenzione perché il concetto di minimo garantito tende a trarre in inganno facendo pensare agli sposi che sia meglio tenersi bassi come minimo garantito in modo da avere certezza di non pagare dei posti a vuoto.

Ma è davvero così?

Vediamolo assieme.

Tieni presente che il prezzo del menù, normalmente, varia in fasce di 10 in 10 sul minimo garantito (questo perché anche i ristoratori hanno dei costi fissi che vanno suddivisi sul numero di invitati)

Faccio un esempio per essere più chiara:

il banqueting “BuonaPappa.com” prevede i seguenti prezzi:

  • Minimo garantito 90: adulto 110€ – bambini e staff 50% = 55€
  • Minimo garantito 100: adulto 105€ – bambini e staff 52,5€

Nella vostra lista invitati – dove ancora non sapete bene chi viene e chi no perché il menu si stabilisce mesi prima – ci sono 107 invitati adulti e 10 bambini, quale sarà il minimo garantito migliore in considerazione che statisticamente c’è circa il 10% di assenze?

Be’ se sono 107 invitati – 10% vuole dire che arriveranno 97 adulti, quindi la cosa migliore è scegliere un minimo garantito a 90!

Vediamolo

Supponiamo che il giorno del matrimonio siate 95 adulti e 10 tra bambini e staff

Se alla sottoscrizione prevedi il minimo garantito a 90 pagherai:

95 x 110€ = 10.450€ per gli adulti +

10 x   55€ =      550€ per bambini e staff

—————————–

                    11.000€ totale

Se alla sottoscrizione prevedi il minimo garantito a 100 pagherai:

100 x 105€ = 10.500,0€ per gli adulti +

    5 x   52,5€ =   262,5€ per bambini e staff

—————————–

                    10.762,5€ totale

dove il banqueting vedendo degli adulti mancanti li andrà a pescare tra i bambini e staff riducendo quella voce

Quindi è necessario fare dei conti chiedendo al banqueting come variano le fasce di prezzo e studiandosi il migliore minimo garantito

Ma quanto metto a budget per il pranzo o la cena quindi?

Provo a darti delle stime sulla base di 100 persone:

  • Ristoranti con cucina interna e agriturismi: 6.000€ – 12.000€
  • Location con banqueting 10.000€- 25.000€/30.000€ 

poi ovviamente a salire c’è sempre spazio basta scegliere fornitori con chef stellati o menu con materie prime particolari ed allestimenti super particolari.

ADDOBBI FLOREALI

Ahi ahi ahi sto entrando in un campo minato dei colleghi floral!

Ho inserito i costi degli addobbi floreali del ricevimento tra i costi variabili perché intuirai facilmente maggiore è il numero di ospiti maggiore sarà il numero di tavoli, maggiore sarà il numero di centrotavola da prevedere e quindi il relativo costo.

Ma che cosa devo prevedere almeno per fare un bel ricevimento?

Eccoti una lista base che ti potrebbe tornare utile

  1. Decorazione del cartello welcome (se lo fai)
  2. Decorazione dei buffet dell’aperitivo
  3. Decorazione dei tavoli dell’aperitivo
  4. Decorazione del tableau
  5. Decorazione del guestbook
  6. Decorazione del taglio torta
  7. Decorazione dell’area bomboniere
  8. Decorazione degli altri angoli che vorrai inserire 


cui si aggiungono per la cerimonia:

  1. Bouquet (+ eventuale bouquet da lancio)
  2. Accessori bouquet (Bottoniere uomini e bracciali o bouquet damigelle)
  3. Decorazione casa sposa (se la fai)
  4. Decorazione dell’ingresso
  5. Decorazione della navata
  6. Decorazione dell’altare/area rito
  7. Decorazione dell’angolo dei conetti


Ovviamente il costo individuale delle decorazioni dipenderà dal tipo di fiori (stagionali, fuori stagione, pregiati), dalla ricchezza della decorazione ma soprattutto dalla maestria del floral designer scelto.

Per la cerimonia, mettendo a budget una cifra tra i 1000€ ed i 4000€/5000€ (a seconda se chiesa o cerimonia in location) otterrai certamente un bel risultato.

Per il ricevimento, calcolando 100 persone = 10 tavoli va messa a budget una cifra tra gli 800€ ed 3000/4000€ sempre in relazione alla tipologia di addobbi richiesti, cui si possono aggiungere costi per archi fioriti (dai 1.000€ ai 8000/10.000€), angoli particolari ed accessori particolari da noleggiare a parte

Attenzione le cifre che sto dando sono indicative perché tutto nasce e dipende dal progetto floreale che sceglierai ma se stai leggendo questo articolo vuole dire che sei all’inizio del percorso e ti serve un punto di partenza per cominciare a ragionare.

Considerazione importante – segue

Mentre parlavamo dei costi fissi ti ho detto che avremmo ripreso il tema del budget parlando dei costi variabili. Siamo solo all’inizio con le due voci più pesanti e già ti dovresti essere accorta che tra i 6/8K€ dei costi fissi ed i 20K€ tra banqueting, location e fiori siamo arrivati velocemente ai 25.000€ per 100 persone.

E se siamo 50€? ai 6/8K€ dei costi fissi aggiungi 13/15K€ ed arriviamo a 20.000€

Ma tu all’inizio hai detto che si può fare un matrimoni con cifre variabili tra i 400€ ed oltre il milione! Escludendo il caso di faccio la cerimonia in comune e poi vado a casa non si può fare un matrimonio con meno di 25.000€ per 100 persone?

Si certo che si può ma si dovranno affrontare delle rinunce. Un abito in outlet al posto di un abito di atelier, un pranzo al ristorante invece di un banchetto in location e bomboniere fai da te invece di quelle acquistate in un negozio.

Ma spetta che ci sono altre voci da vedere….

BOMBONIERE

bomboniere-e-confettata-costi-fissi-variabili-matrimonio

Qui il tuo estro ti potrà aiutare a contenere un po’ i costi ma in ogni caso, anche prevedessi di fare una donazione, va previsto un budget di almeno 10€/a bomboniera per il 60% degli invitati.

In linea di massima per le bomboniere per un matrimonio con 100 persone dovresti considerare un importo tra i 600 ed i 1500/2000. 

Noi siamo sempre nella fascia più bassa grazie alle bomboniere alimentari di Sabina Lovers!

STAMPE

…e che devo stampare?

In due fasi distinte avrai da stampare

  • partecipazioni e biglietti delle bomboniere (se li vuoi fare personalizzati con la tua grafica)
  • Libretto messa (se lo farai) e conetti, Tableau, Segnatavoli, Segnaposto, Menù, gusti della confettata ed ogni atro elemento che debba essere scritto

Metti a budget per 100 persone circa 500/1000€

COCKTAIL OPEN BAR

open-bar-costi-matrimoni-da-considerare

Be’ se hai in mente una festa divertente ed animata il cocktail open bar può davvero fare la differenza sempre che sia fornito da un barman specializzato.

Di nuovo se ci segui da un po’ saprai che il nostro favorito si chiama @SoluzioneBar perché ogni volta che c’è lui la festa si accende.

Il costo di un servizio di barman? Metti in conto tra i 15 ed i 30€/persona ma di solito il conteggio si fa una percentuale (60/70%) degli invitati perché non tutti bevono cocktail.

Quindi per un matrimonio di 100 persone va previsto un budget tra i 1000 ed i 3000€ incluso il noleggio del banco bar.

Considerazioni finali

Mi sono resa conto solo ora di aver speso tanto tempo a definire i costi dei vari fornitori per cui, in questo post, non mi rimane spazio per parlare del metodo per costruire il budget e lo farò fra due settimane nell’articolo del blog del 26 giugno

Sei interessata al tema ed hai delle domande? scrivimele qui o sui social che sarà un piacere poterti aiutare, perché per noi “Famiglia” è un valore!