Ma dove lo metto questo tableau? 

la-seminatrice-scegliere-il-tableau-matrimonio
La Seminatrice

NATURA e LUCI

Per molti il tableau è considerato uno degli elementi decorativi più importanti del ricevimento. 

Che si tratti di un pannello singolo, che contiene tutti i tavoli, o di tanti elementi (spesso cartellini) uno per tavolo che riportano i nomi degli ospiti che vi si devono accomodare, il tableau necessita di un supporto che lo possa sostenere. 

Se stai pensando che sia poco rilevante dove lo metti e che l’importante è che ci sia, mi duole doverti dire che potresti avere ragione solo in parte

I 3 errori che possono generare problemi durante il ricevimento.

Partiamo dunque da un piccolo recap dei 3 errori del tableau che possono generare problemi durante il ricevimento

  1. FONT troppo piccolo o difficile da leggere.
    Specialmente se il tuo ricevimento è serale e quindi in condizioni di bassa luminosità è fondamentale che i nomi siano facilmente leggibili! Quindi SÌ a caratteri bastoni di opportuna dimensione e NO a font calligrafico magari scritti piccoli. Usa il calligrafico se vuoi perilnome del tavolo invece che per i nomi degli ospiti.

     

  2. Dimensione del tableau adeguata al numero di ospiti.
    Se hai 200 invitati ed il tuo tableau è un solo pannello 60×80, come la Mitica Sibilla posso prevedere che, al momento di andare a tavola si creerà una bella quanto antipatica fila davanti al tableau. Quando gli ospiti si devono cercare fra 20 o più tavoli in un pannello piccolo non ci sarà spazio per poterlo fare più di una persona o due per volta ed il risultato sarà dunque scontato. 

  3. Altezza del tableau adeguata e comunque non inferiore a 70 cm.
    Non sai le volte che sui social vedo postati dei tableau poggiati a terra con la fiorista o wedding di turno che ne elogia la bellezza. Il mio primo capo anni fa quando facevo il Project manager avrebbe detto: “è bello ma non balla” eh si perché ti immagini Nonna Pina di 87 anni a chinarsi fino a terra per cercare dove deve andarsi a sedere? 

 

Detto questo, partendo dalla considerazione n. 3, vediamo come fare a disporre un tableau ad altezza adeguata. 

Se la soluzione al concetto è molto facile: basta metterlo su un supporto, la cosa si complica – o dovrei dire che la scelta si amplia – quando si tratta di scegliere il tipo di supporto. 

In base al tipo di tableau che stai realizzando o facendo realizzare ci sono supporti più o meno adatti o proprio non fattibili

Faccio un esempio stupido. 

Se il tuo tableau è un pannello 120×80 potrai pensare ad un cavalletto ma se invece si tratta di 20 cartellini 15×18 allora del cavalletto non sai proprio cosa fartene. 

Quindi forma e dimensione degli oggetti che compongono il tuo tableau sono variabili importanti nella scelta del supporto

Un secondo elemento fondamentale è indubbiamente la parte stilistica che deve essere armonica. 

Ma quali sono i possibili supporti? 

Te ne racconto qualcuno che sta molto bene da noi, nei matrimoni all’aperto nella natura. 

Un tavolo nudo

Un tavolo di legno è sempre una risorsa armonica in un matrimonio nella natura. 

Se l’altezza è naturalmente adeguata, d’altra parte può non essere la soluzione ideale così per poggiarvi semplicemente sopra il pannello del tableau risultando poco d’impatto scenografico. 

Se invece il tuo tableau è composto di elementi quali bottiglie con i nomi scritti, piante aromatiche con i cartellini o anche semplici cartellini, utilizzando elementi per giocare con le altezze, si riescono ad ottenere risultati davvero carini

la-seminatrice-il-tableau-tavolo-nudo

Scale a pioli o a libretto

la-seminatrice-scegliere-il-tableau-scala

Che tu stia pensando di optare per la versione autoportante della scala a libretto o quella a muro di una scala a pioli, riuscirai a creare certamente un angolo rustico ma efficiente limitando il posizionamento degli elementi agli scalini più alti. 

La scala a libretto può supportare non solo i cartellini ma anche piccoli vasetti ed elementi appesi. 

Una vecchia madia fiorita

la-seminatrice-tableau-madia-fiorita

Con una bel piano, su cui creare volendo anche giochi di altezza, e degli sportelli che affacciano all’interno, la madia – noi la amiamo con un fronte fiorito perché lascia sempre gli ospiti letteralmente a bocca aperta – è una base non solo per il tableau che ha sempre il suo perché. 

Il contrasto tra il mobile antico, seppure rustico, e la natura “selvaggia “circostante crea un bell’effetto stupore 

Perfetta per sostenere un guestbook diverso o un angolo della selfie printer la madia fiorita è un accessorio del matrimonio davvero versatile. 

Albero

la-seminatrice-scegliere-il-tableau-albero

Cosa di meglio, per un matrimonio con un mood naturale, che appendere il tableau ad un albero? Si appendere e non poggiare, perché il poggiare un tableau a terra viola la regola n.3 che abbiamo visto prima!

A La Seminatrice abbiamo un bel gelso piangente i cui rami ricchi di vegetazione verdeggiante sono perfetti per accogliere dei Nastri cui appendere gli elementi del tableau che siano essi cartellini, legnetti o altri supporti. 

 

Una cosa cui prestare attenzione, in questo caso, è l’opposto del punto 3: stare attenti che gli elementi del tableau non risultino troppo alti per essere, invece, letti agevolmente. 

Quando scegliete l’albero come elemento portante del vostro tableau il consiglio è di stare attenti al tipo di supporto scelto. Mi spiego meglio: le foglie degli alberi tendono a trattenere l’umidità per cui, specialmente se il tempo non è secco secco, i cartellini di carta potrebbero gonfiarsi ed arricciarsi, meglio pensare ad elementi più rigidi come tavolette di legno o vetro o lavagnette.

Trattandosi, poi, di appendere gli elementi con le scritte a dei ramoscelli è meglio che il peso di ogni elemento sia contenuto se non vuoi veder piegati o addirittura rotti i rami!

Se hai pensato a degli elementi pesanti allora leggi il prossimo paragrafo che è una soluzione certamente più adatta.

Archi autoportanti

la-seminatrice-tableau-arco

Che siano di metallo o di legno gli archi autoportanti sono perfetti supporti per i tableau ad elementi sospesi. 

Orientandoli opportunamente si può scegliere lo sfondo che verrà nelle foto ed aggiungendo elementi decorativi quali decorazioni floreali, macramé o altri accessori si crea un angolo che verrà utilizzato spesso dagli ospiti per farsi selfie. 

Una nota importante: la dimensione  ed il numero degli elementi da appendere all’arco devono essere studiati sulle dimensioni dell’arco stesso onde evitare che esso appaia troppo vuoto o, al contrario, troppo pieno. 

Un elemento importante quando si progetta un tableau appeso è quello relativo al sistema per evitare la rotazione su se stesso del cartellino del tableau.

Eh si perché se stai pensando di far scendere dall’alto dei fili a cui appendere i tuoi cartellini dovrai considerare che questi, con il vento potrebbero girare su loro stessi creando due problemi allo stesso tempo:

  1. non sono belli da vedere perché si perde l’armonia dell’orientamento
  2. sono difficili da leggere


E quindi niente tableau appeso all’arco?

Ma certo che si può fare! Basta solo prestare un po’ di attenzione e con qualche escamotage far si che gli elementi possano essere bloccati e non ruotare. Il più semplice è prevedere una griglia più o meno trasparente su cui collegare i cartellini, in alternativa – e questa è una regola che funziona alla grande – collegare ogni cartellino a due fili il più distanti possibili tra di loro che eviteranno il brutto effetto rotazione.

E se volessi proprio l’effetto rotazione? Be’ allora il consiglio è di fare i cartellini double face così come si mettono si mettono saranno leggibili!

Altri elementi

Si può pensare di utilizzare come base del tableau un elemento parte del tema del matrimonio. 

Ad esempio se nel vostro matrimonio le due ruote raccontano una storia potrebbe essere carino scegliere come supporto la vostra vespa del cuore o una bicicletta con il cestino fiorito 

Dai libero sfogo alla creatività ma, quando progetti il tuo tableau, non ti dimenticare mai delle tre regole d’oro! 

Ti sono piaciute queste idee? 

Dicci che ne pensi nei commenti o se hai dubbi o domande non esitare a condividerlo nei commenti che troveremo il modo di aiutarti!